Archivi tag: jerry was a man

Volumi della Virginia Edition

Virginia Edition, nuova edizione

Volumi della Virginia EditionFinalmente la nuova “versione” della Virginia Edition è partita! Sono iniziate le spedizioni dei primi sette volumi… e anche i primi arrivi come potete vedere dall’immagine qui di fianco. Le dimensioni e l’interno dei volumi sono sostanzialmente identici alla prima “versione”, stessa ottima qualità di carta e stampa. Mentre le copertine sono in pelle. I 7 volumi sono:

  1. I Will Fear No Evil;
  2. Time Enough For Love;
  3. Starship Troopers;
  4. For Us the Living;
  5. The Door Into Summer;
  6. Double Star;
  7. Beyond This Horizon.

Sembra anche che si stia lavorando in modo che tutti i sottoscrittori alla Virginia Edition possano avere accesso gratuito agli Heinlein Archives, anche se la cosa non è ancora operativa. Lo dovrebbe essere, alla peggio, il prossimo anno, con la pubblicazione di tre volumi di lettere di Heinlein (in modo da dare accesso anche a tutte quelle escluse dalla versione stampata).

Un paio di altre notizie. Si fanno insistenti le voci su una prossima versione cinematografica di The Unpleasant Profession of Jonathan Hoag (“Il mestiere dell’avvoltoio”), a opera del regista Alex Proyas (Il corvoIo robotDark CityKnowing), che si è dichiarato grande fan del racconto/romanzo.

Infine, è uscita già da qualche mese la versione italiana del cofanetto DVD con Masters of Science Fiction, con la riduzione diJerry Was a Man (Jerry era un uomo), qui titolato Il mio nome è Jerry, per i soliti motivi incomprensibili delle traduzioni italiane dei titoli. Ne parla Antonio Genna.

Heinlein Archives

Heinlein Archives

Heinlein ArchivesGrande novità, nasce il sito Heinlein Archives, dove potete trovare disponibili (pagando una modica cifra) tutto quanto presente negli archivi di RAH.

Questo significa tutte le varie versioni di tutte le sue opere, tantissime lettere, foto e molto altro. Inclusa la prima versione scartata di The Number of the Beast, per esempio. Tutto scaricabile in formato pdf, una vera miniera d’oro!

Su un altro fronte, invece, se siete interessati al destino della Virginia Edition, è nato un blog sul quale gli attuali responsabili terranno aggiornati i sottoscrittori sulla situazione e su quanto, fisicamente, riprenderemo a ricevere i libri.

Infine… questo sabato andrà in onda negli Stati Uniti sul canale ABC il terzo episodio della serie Masters of Science Fiction, intitolato Jerry Was a Man. Sì, è la riduzione del celebre racconto di RAH Jerry era un uomo. Ogni racconto della serie è infatti ispirato a un racconto di SF. I primi due episodi non sono stati particolarmente entusiasmanti, speriamo bene per questo ispirato da RAH. Sul sito trovate immagini e clip dell’episodio.

I grandi maestri della SF

“I grandi maestri della SF”

I grandi maestri della SFIn I grandi maestri della SF, a cura di Frederik Pohl (Urania (oro) n. 1416, Mondadori, giugno 2001) vengono ristampate L’Anno del jackpot (The Year of the Jackpot), Jerry era un uomo (Jerry Was a Man) e La lunga guardia (The Long Watch) con una nuova traduzione di Roberto Marini.

Inoltre, sempre tradotto da Marini, compare per la prima volta in Italia un capitolo di Tramp Royale, il VI, dal titolo Il posto più lontano (The Farthest Place). Nell’edizione originale di questa antologia è presente anche The Roads Must Roll e non si capisce bene per quale motivo questo racconto sia stato escluso da questa traduzione.

Di interesse anche l’introduzione su Heinlein di Frederik Pohl ed un saggio di Jack Williamson riguardo la Società letteraria Mañana, gruppo di cui faceva parte anche RAH.